LANGHE - ROERO

Toccasana, l’amaro delle Langhe

9 giugno 2017
Toccasana

Toccasana, amaro tipico delle Langhe, ha una nuova identità. Il suo riflesso ambrato e il suo “amaro in bocca” racchiudono tutta la sua storia fatta di erbe, identità e magia…

Teodoro Negro e il Toccasana

Teodoro Negro

Salvia

Teodoro Negro nasce il 22 Febbraio del 1910 a Cessole (AT). La usa storia è una di quelle storie fatte di passione, sentimenti e un pizzico di  magia. Teodoro nasce settimino e settimo di 12 figli. Nella cultura popolare si credeva che i settimi fossero persone con particolari doti sensitive. E Teodoro, oltre a una grande empatia e capacità di ascolto, riusciva quasi sempre a realizzare una miscela d’erbe ancora prima che le persone che a lui si rivolgevano dicessero il loro disturbo. 

La sua passione per le erbe nasce da giovane, a 14 anni raccoglieva e studiava le erbe ed è stato uno dei primi a diplomarsi in erboristeria all’Università di Pavia nel 1940. Ora era davvero pronto a intraprendere il suo cammino che l’avrebbe portato a realizzare il Toccasana, una miscela di 37 erbe dai numerosi benefici. 

Le 37 erbe (inizialmente erano solo 6 – 7) sono un perfetto connubio tra erbe utilizzate nella liquoristica (come genziana e rabarbaro), erbe per rimedi erboristici (come camomilla e melissa) e erbe utilizzate in cucina (basilico, menta, rosmarino…). Un connubio che, oggi, può davvero accontentare tutti. 

IMG_4673

Toccasana e Toso

A raccontarci la storia di Teodoro Negro e del Toccasana, suo nipote Valter Porro, che con suo padre ha portato avanti la produzione di questo amaro dalla forte connotazione territoriale. Ma i tempi cambiano e i mezzi non sono più sufficienti. Ed ecco raccogliere la sfida l’Azienda vinicola Toso che ne ha capito l’importanza: un prodotto come il Toccasana dalla forte identità e storia non poteva andare perso.

Ma la cosa ancora più straordinaria è stata rendere la tradizione “moderna” perché diventasse conosciuta e accessibile a tutti.

La “moderna tradizione” del Toccasana sta nella sua rinnovata bottiglia, nella sua trasformazione da amaro di fine pasto ad un piacere per età diverse e per istanti diversi della giornata, una rieducazione del palato al piacere dell’amaro in bocca anche grazie agli eventi e all’arte della mixology (scoprite i cocktail sul sito).

1_Toso S.p.A. - i titolari - Pietro, Massimo e Gianfranco Toso

Azienda Vinicola Toso

L’Azienda, fondata nel 1910 a San Stefano Belbo, si occupa inizialmente di trasporto di vino. E’ nel 1938 che volge lo sguardo alla produzione e nel 1993 l’ultima generazione della famiglia, Piero, Gianfranco  e Massimo (nella foto) trasferisce l’attività a Cossano Belbo.

Tecnologia e innovazione, tracciabilità e sicurezza, rispetto dell’ambiente e passione sono i punti cardini di quest’azienda che guarda al futuro senza dimenticare il passato.

Molti i fiori all’occhiello di quest’azienda: dai Vermouth ai vini, dal Toccasana ad un’innovativa bevanda aromatizzata di vino per cucinare. Scoprite tutti i loro prodotti (e ce sono davvero molti) sul loro sito

Vi invito ad andare a visitare l’azienda dove potrete anche visitare l’Enomuseo allestito con zona per l’acquisto e la degustazione.

Potrai sempre trovarlo all’Enobottega Toso:

Località San Bovo – Via Statale, 3

12054 Cossano Belbo (CN)

Tel: +39 014 18 37 836

Orario
Martedì – Venerdì dalle 14.00 – 18.30
Sabato dalle 9.00 – 13.00

sito web: TOCCASANA

 

Un ringraziamento speciale va al locale Madonna della Neve di Cessole che ci ha ospitato per il pranzo dove ho potuto assaporare i piatti della cucina langarola tra cui i fantastici Plin al tovagliolo… Andate a provarlo :)

 

Possono le erbe essere curative e allo stesso tempo dare piacere? Con Toccasana sì!

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply