Antipasti Secondi

Insalata tiepida di fichi e lonza

6 ottobre 2017
fichi

„Nessuna cosa grande compare all’improvviso, nemmeno l’uva, nemmeno i fichi. Se ora mi dici: “Voglio un fico”; ti rispondo: “Ci vuole tempo”. Lascia innanzitutto che vengano i fiori, poi che si sviluppino i frutti e, poi, che maturino. (I, 15)“ cit. Epitteto, filosofo greco antico

I fichi, simbolo antico di conoscenza, sono tra i miei frutti preferiti che assaporo in tutte le stagioni potendo averli sia freschi sia secchi. Solitamente da me si usava gustarli secchi nel periodo natalizio ma, ora, li tengo sempre in inverno!

Oggi vi propongo una ricetta con quelli freschi (anche se Settembre è ormai finito, ma non volevo aspettare un anno per condividerla con voi!!) insieme al maiale… Un abbinamento che ho assaggiato in Calabria e rivisitato da me in quella che possa essere una stuzzichevole variante 🙂

Calorie dei fichi

I fichi freschi forniscono al nostro organismo circa 50 calorie ogni 100 grammi. Il loro apporto calorico non supera di molto quello di altri frutti freschi. Le calorie aumentano nel caso dei fichi secchi. Tenete conto che, a differenza di fichi freschi, i fichi secchi apportano al nostro corpo 249 calorie ogni 100 grammi di prodotto.

Proprietà e benefici dei fichi

I fichi hanno un sacco di proprietà e io li adoro soprattutto quando sento un calo di energia. In inverno, in casa mia, non mancano mai i fichi secchi… 

  • RICCHI DI FIBRE
  • FONTE DI ENERGIA SUBITO SPENDIBILE
  • OTTIMI PER LE OSSA
  • RICCHI DI ANTIOSSIDANTI
  • PREVENGONO LA PRESSIONE ALTA
  • OTTIMI PER LA PELLE
  • AIUTANO IL SISTEMA IMMUNITARIO
  • MIGLIORANO LA DIGESTIONE
  • CONTROLLO DELLA GLICEMIA
  • OTTIMI IN GRAVIDANZA

Leggete perché fanno così bene QUI

Pronti per la ricetta? E voi come amate mangiare i fichi?

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 fettine di lonza di maiale
  • 8 fichi
  • 70 g di toma stagionata
  • 1 cucchiaio di miele
  • Senape dolce q.b.
  • Qualche goccia di aceto di mele
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine q.b.
  • Peperoncino a piacere

 

Preparazione

Create un’emulsione mescolando il miele, la senape, l’aceto, l’olio, peperoncino (se vi piace): vi consiglio di aggiungere gli ingredienti poco per volta e assaggiare in modo da ilanciare i vari sapori a vostro piacere. E regolate di sale. In una padella con un fio d’olio, scottate le fettine di lonza senza cuocerle troppo. Tagliate a striscioline la carne e salatele leggermente. Condite la carne con una parte dell’emulsione.

Lavate e tagliate a fettine i fichi, tagliate a striscioline anche il formaggio.

Ora, disponete sul piatto le fettine di fichi, al centro le striscioline di carne e irrorate con l’emulsione rimasta. Per ultimo aggiungete il formaggio e…

…”Stuzzichevole”!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply