Primi Ricette

#regionALDI: melanzana ripiena in piada

26 luglio 2018
regionALDI

Oggi si parla molto della qualità di un prodotto, della scelta consapevole del cliente e della trasparenza della sua origine e produzione. Se viene semplice, parlando di piccoli produttori del territorio che coltivano seguendo la tradizione, il Km 0 e quant’altro, pensando alla Grande Distribuzione forse non è così immediato.

In realtà, tutti acquistiamo al supermercato, approfittando delle offerte e scegliendo spesso la marca del punto vendita. Moda e possibilità economica a parte, guardiamoci in faccia… Non tutte le famiglie possono permettersi di acquistare prodotti bio e via dicendo (e nel mio lavoro da educatrice di famiglie disagiate posso assicurarvi che è così). Smettiamo di demonizzare il supermercato perché anch’esso  può offrire prodotti di qualità e a prezzi accessibili … La questione è sempre saper scegliere con consapevolezza.

Raccolgo la sfida #regionALDI

La piccola premessa per spiegare il perché della mia decisione di raccogliere la sfida #regionALDI e scoprire i prodotti della linea “Regione che vai” dei punti vendita ALDI. Bisogna sfruttare tutte le risorse a nostra disposizione anche nel fare la spesa, no? 🙂

Non conoscevo questa catena e, in Piemonte, per ora è presente solo a Novara. La storia di ALDI però risale a ben 100 anni fa con l’apertura del primo negozio di alimentari della famiglia Albrecht, in Germania. Aldi è una catena tedesca di discount con 5.900 negozi in 11 Paesi e 4 continenti e da adesso presente anche in Italia, in continua espansione.

La forza di questa catena sono le proposte di prodotti di qualità a prezzi bassi suddivise in diverse linee pensate anche secondo il  background culturale (come la linea “Regione che vai”) in cui è chiaro il focus del rispetto per la gastronomia italiana. La maggior parte dei prodotti è a marchio ALDI, ma si accompagnano ad alcuni brand conosciuti scelti sempre secondo i valori di qualità, semplicità e affidabilità. Andate a scoprire tutto sul SITO!

La Puglia incontra l’Emilia-Romagna con la mia Melanzana ripiena in piada (con sfumatura rossa campana 🙂 )

Appena ho visto il pacco di orecchiette, dato anche il periodo estivo, mi è tornata subito alla mente una ricetta che ho assaggiato nel Gargano durante le vacanze: le orecchiette con le melanzane ripiene. Un piatto unico, gustoso, tradizionale… Uno di quei piatti a lunga cottura che ti scaldano il cuore e ti solleticano i sensi. L’anno scorso sono addirittura tornata nello stesso ristorante, a Peschici (Ristorante Il Pescatore) a distanza di anni per poterlo mangiare ancora una volta! Purtroppo non sono riuscita a carpire la ricetta esatta, ma ho provato a cucinarla seguendo i sapori e un po’ i miei gusti.

Così è incominciata a frullarmi in testa l’idea di mettere la melanzana nella piadina… Non poteva che essere ancora più golosa! Come un tarlo, ho dovuto per forza provarla…

Ingredienti per 2 persone:

2 melanzane lunghe

2 scatole di pelati San Marzano DOP

1 panino raffermo

1 uovo

Prezzemolo q.b.

Basilico q.b.

Sale e pepe q.b.

70 g di caciocavallo pugliese

Olio extravergine q.b.

Pangrattato q.b.

2 piadine

 

 

Preparazione

Lavate bene le melanzane e tagliate le due estremità. Aiutandovi con uno scavino, ricavate la polpa centrale delle melanzane e tagliatela a cubetti. In una padella, fate rosolare i cubetti di melanzana con due cucchiai di olio evo, insaporite con sale e pepe. 

In un mixer, frullate la melanzana, il caciocavallo, il pane ammollato in acqua e bene strizzato e il prezzemolo. Mettete il composto ottenuto in una terrina e unite l’uovo e un pizzico di sale. Se risulterà troppo molle, aggiungete un po’ di pangrattato  (la melanzana rilascia molta acqua). Con questo ripieno, riempite le melanzane svuotate.

In una pentola (capace di contenere le melanzane ripiene), scaldate un filo d’olio. Rosolate le melanzane leggermente e unite i pelati ridotti in polpa (usate una forchetta). Aggiungete un po’ d’acqua, sale  e del basilico fresco. Cuocete fin quando le melanzane non saranno ben cotte (fate la prova infilando la forchetta).  Regolate di sale.

Ora, scaldate le piadine e disponete su ognuna una melanzana, arrotolate e tagliate con delicatezza delle rondelle. Guarnite con pomodoro fresco, realizzato con i pelati cotti leggermente con un pizzico di sale, un filo d’olio e del basilico fresco….

… “Stuzzichevole”!

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.