Primi RICETTE BAMBINI Una Tavola a colori

Lumaconi viola (gnocchi) nella palude arancione

31 ottobre 2018
gnocchi

Ora è nella notte il momento delle streghe, quando i cimiteri sbadigliano e l’inferno stesso alita il contagio su questo mondo.
(William Shakespeare)

QUI, l’anno scorso,  vi raccontavo la leggenda più famosa di Halloween che ha come protagonista proprio la zucca 🙂 Non potevo esimermi anche questa volta dal proporvi una ricetta ideale per grandi e piccini. Un piatto unico da realizzare insieme raccontandosi storie e leggende all’insegna della festa più divertente dell’anno (almeno per me 🙂 ) Dai a chi non piacciono gli gnocchi?

E poi, come fai a vederci dei lumaconi in questa ricetta? Beh, come vi spiegavo QUI,  è molto importante mettere “la favola in un piatto” e per farlo il primo requisito è la FANTASIA! Partite da qui e raccontate una storia per accompagnare i vostri figli in questo Mondo favoloso fatto di cibo, natura e emozioni 🙂

Ingredienti per 4 persone: 

  • 500 g di patate viola
  • 1  tuorlo
  • 150 g di farina tipo 1 (circa)
  • Sale fino q.b.
  • 100 g di formaggio (tipo tomino fresco)
  • Vellutata di zucca RICETTA QUI
  • Burro e salvia per condire

Preparazione

Lessate in acqua le patate viola ben lavate. Ancora calde (verranno meglio gli gnocchi), pelatele e schiacciatele con l’aiuto dell’apposito attrezzo.

In una terrina grande amalgamate le patate schiacciate, il tomino, il tuorlo, il sale e unite la farina.

Negli ingredienti ho messo “circa” poiché può cambiare la sua quantità in base al tipo di farina che utilizzate e all’umidità… Quindi cercate di regolarvi utilizzando il tatto. Un buon gnocco non dovrà essere lavorato molto e non dovrà contenere troppa farina ma risultare morbido.

Da fare insieme: Con l’impasto ottenuto formate dei filoncini e tagliateli a tocchetti della stessa misura. Potete regolarvi a seconda dei vostri gusti ma, trattandosi di “lumaconi”, direi di optare per una grandezza piuttosto generosa. Per dare una decorazione diversa, in questo caso, ho utilizzato una grattugia a fori larghi invece della forchetta. Sarà sufficiente cospargere di farina la grattugia e far rotolare su di essa ogni gnocco apportando una leggera pressione. Procedete così fin quando avrete finito l’impasto e disponete gli gnocchi su un vassoio cosparso di farina.

Cuocete gli gnocchi in acqua bollente e salata. Una volta che tutti gli gnocchi saranno a galla, recuperarli con una schiumarola e metterli in padella con un po’ di burro e salvia.

Attenzione: gli gnocchi sono tanti, quindi vi consiglio di cuocerli in almeno due riprese.

In ogni piatto, mettete un po’ di vellutata di zucca e disponetevi sopra un po’ di “lumaconi” 🙂

… “Paurosamente Stuzzichevoli!”

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.