Al Poormanger quanto è buona la patata?

13 Settembre 2013
Poormanger

Il tema di Poormanger è “le patate ripiene, semplicemente diverse”… Potrebbe sembrarvi un po’ semplicistico ma queste fantastiche prelibatezze non hanno niente da invidiare ai grandi piatti. Saranno anche fast, ma oltre alla patata c’è di più!

Appena messo piede nel locale Poormanger vengo accolta da questo profumo di patata cotta al forno che stuzzica le nostre narici e i nostri stomaci affamati!!

Una lavagna presenta le alternative del giorno… Sono con un’amica e non ne possiamo prendere più di due purtroppo (troppo impegnativo) ma scegliamo due alternative davvero gustose: una con spianata calabra, melanzane e taleggio e l’altra con crudo, fontina, pesto di rucola e pomodorini… davvero eccezionali! Non posso spiegarvi a parole la morbidezza della patata e il sapore che sa appagare i sensi… vi sembro esagerata? Beh, provatela e mi direte! Ma le combinazioni sono davvero molte con diversi ingredienti: pomodori secchi, fonduta, peperoni, salsiccia….potrete trovare di sicuro la vostra accoppiata ideale!

E se non avete voglia della patata? Al Poormanger ci sono sempre delle alternative realizzate dal cuoco Marco… con anche qualche idea per concludere dolcemente: ho assaggiato delle pesche cotte con menta, amaretti e fichi davvero deliziose! (sapete quanto ci tengo alle pesche e amaretti e devo dire che l’aggiunta di menta è davvero indovinata).

L’uso di prodotti stagionali, di produttori scelti accuratamente, la novità, il connubio vincente di patata e formaggio, il costo ridotto e, per finire, un’ambiente rustico e accogliente sono gli ingredienti di un sicuro successo.

Marco e Valerio hanno saputo dare un’alternativa al solito bar o tavola calda nella zona centrale di Torino (zona universitaria per giunta) riuscendo a differenziarsi dalla massa… avrei voglia di provare tutte le alternative…

Ma da dove arriva questa idea geniale?

Beh, è proprio Valerio a raccontarci del suo viaggio in Scozia che è stato di ispirazione trovando un locale simile… ha voluto portarlo a Torino ma rendendolo al cento per cento Made in Italy… d’altronde chi può vantare una tale varietà e genuinità di prodotti come l’Italia?

La location, inoltre, realizzata con arredi di recupero ti fa sentire come in montagna in un’atmosfera di serenità e tipicità.. che solo il legno può dare!

Una cucina a vista pulitissima sorrisi accoglienti non possono che completare un quadro davvero speciale…

Purtroppo a Torino non ci sono molte alternative per pranzo, quindi se non sapete dove andare… andate a mangiare la Patata!

Chi l’ha detto che i cibi poveri sono senza gusto… la terra dà sempre buoni frutti…

WOW, LE SEDI DOVE POTER GUSTARE I LORO PIATTI SI SONO RADDOPPIATE!! VIA MARIA VITTORIA  E LA NUOVA IN VIA PALAZZO DI CITTA’ 26/B… COSA ASPETTI? SEGUILI QUI

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Paola (@polly674) 17 Settembre 2013 at 15:08

    Ma che bella idea!!!! Un locale davvero interessante e da provare…

    • Reply ireneprandi 17 Settembre 2013 at 17:51

      Bella vero? Provala assaggiare sentirai che bontà!:)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.