Passione Italiana

PARMIGIANO REGGIANO: IL RE DEI FORMAGGI

19 Settembre 2013

 

 

L’avreste detto un anno fa che sarei stata invitata a partecipare ad un evento così esaltante e gustoso?
Un’esperienza segnata da nuove conoscenze, nuove scoperte e sensazioni piacevoli… beh, sapete quanto mi piace scoprire cose nuove!!
Il 14 settembre io e il mio compagno siamo stati ospiti della Parmigiano Reggiano per una presentazione e degustazione del prodotto… aggiungete una location da lasciare a bocca aperta (Ernestomeda Loft), persone interessanti (anche di Torino come me! Com’è piccolo il mondo), un’ottima organizzazione e dulcis in fundo un pranzo da leccarsi le dita con ingrediente principe, ovviamente, il Parmigiano Reggiano ha fatto della giornata un’avventura perfetta!

Ma procediamo con ordine….

 

 

parmi5IL PRODOTTO

Ecco perché, a mio avviso, si può tranquillamente dire che il Parmigiano Reggiano sia il “Re dei formaggi”. Da nove secoli continua ad essere prodotto nello stesso modo:

  •  Sono solo 3 gli ingredienti che lo rendono eccezionale: latte crudo, caglio e sale (niente additivi chimici)
  •  Le bovine vengono alimentate con foraggi locali non fermentati e mangimi vegetali
  •  È l’unico formaggio a sopportare una così lunga stagionatura
  •  È l’unico a sopportare un viaggio sulla Luna
  •  Possono mangiarlo anche chi è intollerante al lattosio
  • Altamente energetico senza sovraccaricare le funzioni digestive… ed è BUONISSIMO!!!

 

PARMIGIANO REGGIANO ACADEMY

parmi1

Dall’anno scorso la Parmigiano Reggiano ha creato una serie di eventi e step per la promozione del prodotto anche nel mondo del web.
L’idea indovinata è che chiunque di voi può prendere la Coccarda di Guida di Palato Raffinato: andate da domani 20 settembre 2013 sul sito e seguite le guide e i successivi test per diventare dei maestri della degustazione… Farete un viaggio attraverso i vostri 5 sensi (forse anche qualcuno in più) nel fantastico aroma del Parmigiano!
Ora, siamo arrivati al secondo step, ma seguite i vari eventi come prossimamente la Parmigiano By Night: la prima edizione ha avuto un gran successo e potrete anche voi organizzare la vostra cena e immortalarla (seguite anche sulla pagina facebook). 

coccarda_blogger

La mia coccarda

 

UNA GIORNATA SPECIALE CON IL PARMIGIANO REGGIANO

parmi9

Dopo la presentazione video, ci siamo immersi grazie alla professionalità e conoscenza di Igino Morini nella degustazione delle tre diverse stagionature del Parmigiano Reggiano (bollino aragosta 18 mesi, bollino argento 22 mesi e bollino oro 30 mesi) utilizzando i nostri sensi: vista, tatto, olfatto e gusto.

Ma non ero preparata ad assistere al procedimento della battitura e dell’apertura di una forma.
La battitura è un procedimento per cui si capisce se il formaggio ha stagionato nella maniera corretta. Con un martelletto si danno dei colpi e dal suono gli esperti capiscono quale sarà il destino di ogni forma. Quelle non idonee, infatti, vengono private del marchio (cioè sbianchite) e utilizzate nell’industria ad esempio per i misti grattugiati.

fonderieDurante l’apertura, con l’ausilio di diversi attrezzi, Igino ha assunto le vesti di un matador del Parmigiano… Il Parmigiano appena aperto è spettacolare.
Concludiamo, alle Fonderie Milanesi, locale inaspettato a Milano… con ancora le bruciature alle pareti,davvero suggestivo! Nato dalla collaborazione tra TRIBU CATERING FOOD GENIUS ACADEMY hanno saputo regalarci un pranzo sorprendente… andateci vale proprio la pena! Non è semplice da trovare per chi come me non si aspettava che fosse all’interno di un portone dopo aver superato un cortile, e poi un altro, un altro e un altro ancora.. stupefacente!

Insomma un ringraziamento a Igino, Giulia e a tutte le persone che hanno reso la giornata davvero… Stuzzichevole!

Un saluto a Con un poco di zucchero, Con le mani in pasta, Menù turistico, Alterkitchen, In cucina con Eva, Gilda e Alessandra Locatelli (spero di non aver dimenticato nessuno).

 

 

 

 

 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply Danja | Un pinguino in cucina 19 Settembre 2013 at 11:43

    Ciao Irene,
    piacere di ritrovarti! C’ero anch’io sabato, sono quella che si è alzata per prima da tavola 😉 Complimenti, bellissimo reportage!
    Alla prossima!
    Danja

    • Reply ireneprandi 19 Settembre 2013 at 11:47

      Ma dai! Seguo e conosco il tuo blog… mi spiace di non essere riuscita a chiaccherare un po’ con te! Alla prossima!

  • Reply Annalisa 19 Settembre 2013 at 11:46

    Che bell’evento e che bel racconto, grazieeeee………

  • Reply Giulietta | Alterkitchen 19 Settembre 2013 at 12:08

    Già, decisamente un grande evento… e una bellissima giornata!

    Felice di averti conosciuta 🙂

    • Reply ireneprandi 19 Settembre 2013 at 12:10

      E’ stato un grande piacere anche per me… scusa se non ti ho inserito nel tweet ma non ti avevo ancora trovata su twitter 🙂
      A presto!

  • Reply Giovanna- Gourmandia 19 Settembre 2013 at 21:05

    Ciao Irene, piacere di conoscerti. Complimenti per questo viaggio nel mondo del formaggio più buono in assoluto. E grazie delle informazioni e delle notevoli immagini.
    Giovanna

    • Reply ireneprandi 21 Settembre 2013 at 18:45

      grazie Giovanna, anche per me è un piacere… beh per le foto devo ringraziare il mio maritino 🙂
      a presto con i prossimi articoli!!!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.