Canavese LOCALI ASSAGGIATI

Ristorante La Mugnaia, il viaggio continua

26 Ottobre 2020
La Mugnaia

Diversivo, distrazione, fantasia, cambiamenti di moda, di cibo, amore e paesaggio. Ne abbiamo bisogno come dell’aria che respiriamo.” (Bruce Chatwin)

Era il 2014 a La Mugnaia….

Era il 27 Maggio 2014 quando fui invitata al Ristorante La Mugnaia ed allora non sapevo che questo posto sarebbe divenuto uno dei miei locali del cuore. QUI IL RACCONTO

Già allora mi aveva colpito la cucina dello Chef Marco piena di ricerca e di amore per il territorio. Una passione per gli olii, ancora poco vista al tempo nei menù dei ristoranti, e la convinzione che il cibo fosse strumento di racconto, di incontro, di viaggio.

Una squadra giovane e desiderosa di farsi conoscere e di far vivere ai propri clienti un’esperienza emozionante…

Il viaggio continua….

Da allora, La Mugnaia è il luogo degli anniversari, dei momenti più belli ed un luogo dove oggi mi sento a casa.

Oggi, lo Chef Marco con la sua squadra hanno scelto di “alleggerire” la loro proposta gastronomica offrendo dei percorsi degustazione di terra, acqua e natura per consentire una migliore attenzione ai piatti e ai propri clienti. Quindi, anche in carta, pochi piatti (che cambiano seguendo stagionalità e ispirazioni) ma eseguiti con la solita maestria. Sulla parola “alleggerire” mi vien da sorridere. Sì, perché sebbene abbiano diminuito i piatti, di certo non hanno abbassato la qualità. Capace che, ad esempio, in un dessert troviate 4 – 5 tecniche diverse o assaporiate pietanze risultato di ore di lavoro e preparazione! Un’ottima scelta di vini e un meraviglioso carrello dei formaggi… Il mio consiglio? Lasciatevi guidare dalla squadra di Marco in sala.

Da oggi, alla luce del nuoco DPCM, dimostrano nuovamente di non voler mollare. Infatti, dal Martedì alla Domenica saranno proposti 3 formule a 15 euro, insieme alla possibilità di ordinare dalla carta. Sabato e Domenica si aggiungono anche i percorsi degustazione, what else?

Come già sperimentato precedentemente, ci sarà anche l’opportunità di assaggiare dei piatti da asporto cotti a bassa temperatura pronti per essere facilmente terminati a casa.

Quindi avete molti modi per assaggiare una cucina sincera e di cuore e sostenere così tutta la squadra de La Mugnaia!

Lo Chef Marco Rossi

Maro, giovane chef, e la moglie Elisa, giovane sommelier. Dal loro cuore nasce nel 2011 il Ristorante La Mugnaia dopo un’esperienza in Valchiusella (di cui si ritrova la presenza qua e là nei piatti dello Chef).

Ho sempre visto Marco come uno di quei cuochi cristallini, onesti e genuini ed anche un po’ timidi. Ma di lui ho saputo capire molto di più negli anni. La sua cucina e il suo ristorante raccontano di un uomo determinato e appassionato, molto generoso, però preciso che ama fare le cose per bene e mai lasciate al caso.

Da l’anno scorso Marco insegna anche alla Piazza dei Mestieri di Torino e questo gli ha portato una nuova energia (questo è uno dei lati belli di lavorare con i giovani) Non solo u’energia necessaria per superare un periodo così difficile, ma anche un rinnovato desiderio di far scoprire Ivrea, la sua storia, le sue bellezze e le sue potenzialità. Ma non posso e non voglio svelarvi troppo, andate subito a sentire l’intervista!

Foto dello Chef Marco Rossi, credits @mauriziogjivovich

SCOPRI L’INTERVISTA SU IG

E mentre vi rifate gli occhi con i piatti nella gallery, ecco tutti i contatti:

Ristorante La Mugnaia – Via Arduino 53, Ivrea

prenotazioni 012540530

SITO

PAGINA FACEBBOK

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.