Ricette Secondi

Sgombro al forno con cipolle agrodolci e lenticchie all’anice verde

10 novembre 2017
sgombro

“UN MARE DI MARCHE” #uncuoreperricostruire è il Food Contest, realizzato dal Centro di Educazione Ambientale CEA “Ambiente e Mare” R. Marche, dall’Associazione Accademia della Cultura e del Turismo Sostenibile e dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Celso Ulpiani” di Ascoli Piceno, in collaborazione con l’AIFB e Slow Food Piceno.

Il contest “un Mare di Marche” #uncuoreperricostruire punta a promuovere gli  ingredienti provenienti dell’area del “cratere del sisma 2016” che comprende le regioni colpite dal sisma dello scorso anno (Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria), al rilancio di questi territori e di dare nuova luce e attenzione ad un’economia del mare sostenibile. Infatti, io insieme ad altre 27 blogger ci siamo cimentate nella realizzazione di due ricette dove vedeva come protagonisti 4 degli ingredienti messi a nostra disposizione e  le tipologie di pesce  tipiche della “Zona FAO 37.2.1 Mar Adriatico/Mar Mediterraneo”, si tratta di pesce povero e massivo dell’Adriatico proveniente esclusivamente dai mercati ittici marchigiani e/o allevato nella Regione Marche.

Le mie scelte per la seconda ricetta

Questa volta ho scelto un pesce che utilizzo e che mi piace  molto in tutte le sue versioni, lo Sgombro. Ho provato a cuocerlo in forno aromatizzandolo con l’Anice Verde e l’ho abbinato con cipolle agrodolci per bilanciare un po’ la grassezza che contraddistingue questo prodotto ittico. Aggiungi le lenticchie e la mela e avremo un secondo piatto gustoso e sano. Ecco gli ingredienti che ho scelto per accompagnarmi in questa mia seconda creazione:

Cipolla piatta rossa di Pedaso (Azienda Agricola rASOterra)

Mele Rosa dei Monti Sibillini Presidio Slow Food 

Olio Extra Vergine di Oliva Monocultivar Ascolana Tenera bio (dell’azienda Agribiologica Cartofaro)

Sgombro al forno con cipolle agrodolci e lenticchie all’Anice Verde

Ingredienti per 2 persone:

Preparazione

Per lo sgombro al forno

Lavate e pulite bene lo sgombro. Sfilettatelo e ricavate così 4 filetti. Adagiateli su una placca rivestita da carta da forno. Spennellate i filetti con olio aromatizzato con 1 cucchiaino di semi di Anice Verde fatto tostare in padella e un pizzico di sale e pepe. Cuocete in forno a 160° C per circa 10 minuti (può variare a seconda della grandezza dei vostri filetti).

Per le lenticchie

Mettetele lenticchie  in ammollo in abbondante acqua fredda per 1 notte dopo averle sciacquate. Fatele poi sbollentare in acqua salata per 15 minuti. In una padella, fate scaldare un filo d’olio e fate rosolare leggermente i semi di Anice verde per rilasciare tutto il loro aroma. Aggiungete le lenticchie e ultimate la cottura unendo del brodo vegetale caldo proprio come fareste con un risotto. Regolate di sale.

Per le cipolle agrodolci

Pulite e affettate sottilmente la cipolla. In un padellino fate rosolare leggermente la cipolla in poco olio. Aggiungete poi un pizzico di sale, 1 cucchiaino di zucchero di canna e l’aceto. Regolate a vostro gusto, assaggiando durante la cottura.

Infine pelate e grattugiate la mele. Unite il succo di limone e create così una sorta di salsa. Impiattate tutti gli ingredienti (il mio può esserne un esempio) e buon appetito!

… “Stuzzichevole”!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply